Esplora contenuti correlati

Il Turismo ambientale e naturalistico

Arte e storia ma anche paesaggi meravigliosi e verde incontaminato fanno di Campodimele un luogo adatto anche agli amanti dello sport e della natura.
La rocca su cui sorge è letteralmente circondata da prati verdi e alberi di olivo, non a caso è stato considerato uno dei “Borghi più belli d’Italia” ma anche e soprattutto il più longevo, grazie alle sue caratteristiche naturali, gastronomiche e climatiche. Nel borgo ha sede il Parco Naturale dei Monti Aurunci che ha realizzato per gli amanti del trekking e delle passeggiate nella natura sentieri su panorami di straordinario di pregio.

Il Parco degli Aurunci e le faggete, sono infatti mete predilette per lunghe passeggiate di quei turisti in cerca di frescura e di quiete. Si può poi sempre scendere giù al vecchio Mulino del “malo tempo” e starsene nel verde del giardino, usufruendo delle strutture pic nic con bracieri in pietra e tavoli in legno costruiti proprio per ospitare cittadini e turisti che salgono dal mare per trovare qui un po’ di frescura.